WAM! 2011

WAM! 2011

DOSSIER WAM GRIGLIE 2011

GRIGLIE e WAM (Weekly Art Meetings) arti performative contemporanee a cura delle compagnie In_Ocula, Iris, Menoventi e in collaborazione con Clandestino, Miagalleria,Tesco e Casa del Disco Faenza, luglio 2011
Concept edizione 2011

“Quando più individui diversi fra loro abitano uno spazio comune, si genera il caos. 
Dentro un insieme caotico, si sviluppano nuove interazioni, si incontrano realtà all’apparenza distanti, prendono forma molteplici possibilità. Un potenziale inespresso preme per fuoriuscire finché un evento inatteso, a volte casuale, scatena quella scintilla che dà forma al caotico. Allora il caos si organizza in una struttura e una nuova forma di esistenza viene alla luce. La griglia è la forma più elementare di organizzazione. Il modo più semplice ed efficace per generare nuove forme dal caos. Un reticolato dove soggetti differenti intersecano i loro percorsi e fondono le loro differenze in punti precisi.
Tre compagnie diverse – Iris, In_Ocula e Menoventi – in collaborazione con Clandestino, Tesco, miagalleria e Casa del Disco creano Griglie, un tracciato fatto di incontri fra alcuni operatori culturali della città di Faenza, nei principali centri dedicati all’arte contemporanea fra cui il Museo Internazionale delle Ceramiche e il Museo Carlo Zauli. All’interno di Griglie, prende vita WAM – Weekly Arts Meetings, la prima rassegna in città dedicata alle arti performative contemporanee.”

La prima edizione della rassegna WAM GRIGLIE, curata da In_Ocula, Iris, Menoventi e Clandestino, in collaborazione con Casa del Disco, Miagalleria e Tesco e sostenuto dal Teatro Due Mondi, si è concluso con un confronto tra alcune delle più interessanti realtà della ricerca teatrale romagnola.

Con 5 eventi collaterali, 6 luoghi della città coinvolti (MIC Museo Internazionale Delle Ceramiche, Museo Carlo Zauli, Cladestino, Teasco, Miagalleria, Club House), 6 concerti, 8 serate, 9 spettacoli, 62 artisti partecipanti e oltre 2000 spettatori per l’intera rassegna, gli organizzatori si dichiarano entusiasti della risposta della città a questo primo tentativo di portare a Faenza l’arte performativa contemporanea.

Il progetto è stato reso possibile anche grazie alla disponibilità del Museo Internazionale delle Ceramiche e del Museo Carlo Zauli, che aprendo le loro sale hanno dato un segnale incoraggiante in risposta alla mancanza di spazi per il teatro contemporaneo a Faenza e offrendo così una nuova possibilità di commistione tra arti visive contemporanee e arti perfomative. Visti i risultati, l’auspicio è quello di consolidare l’esperienza in un progetto a lungo termine radicato sul territorio.

Anche a seguito della conclusione dell’esperienza del Festival dell’Arte Contemporanea a Faenza, la nostra rassegna vuole continuare a portare il linguaggio contemporaneo in città, dal 16 al 19 luglio 2012 le tre compagnie organizzatrici dell’evento ripropongono WAM in una veste nuova, con artisti di fama nazionale ed internazionale.

Data l’elevata qualità degli eventi, il calibro degli artisti e l’affluenza sempre maggiore di pubblico che si auspica, visto il successo dell’edizione precedente, il festival necessita di maggiori risorse umane ed economiche e coinvolgimento delle forze interessate a sponsorizzare la crescita di questo festival che, data l’alta qualità delle proposte, porterà pubblico in città.

L’evento nell’edizione 2011 è visibile, con foto e video promo, sulla pagina facebook WAM Griglie.

Programma
Venerdì 01 Luglio
CLUB HOUSE , Muovere Corpi Come Zolle (danza) CLUB HOUSE, Aperitivo a cura della Confraternita del Castrato. Clandestino, Disaster Radio (NZ) (concerto)  
Lunedì 04 Luglio
miagalleria, S.Lorenzo – Viaggio speculare (Videoinstallazione) Clandestino, Civic Civic (USA) (concerto)  
Lunedì 11 Luglio
Aperitivo, Museo Carlo Zauli Discorario (musica) Vania Bertozzi con Catarina Staffa
, CRESCERE, CIOE’ DISCENDERE
(danza) Michela Minguzzi, UNBALANCE-2 (danza) Elisabetta Bianca, Elisa Mucchi, Monica Pavani, WHAT’S DANZA? (performance/danza) Clandestino, Power Solo (DK) (concerto)
Lunedì 18 Luglio
Aperitivo, MIC Discorario ZOLFO (2 repliche) (danza) LA LIBELLULA (2 repliche) (teatro) Alessandro Martoni (conferenza spettacolo)  
Mercoledì 20 Luglio
TESCO (concerto) Clandestino, Yacht (USA) (concerto)  
Lunedì 25 LUGLIO
Aperitivo, Museo Carlo Zauli In_Ocula, GOLEM (teatro) Menoventi, CEDULA (teatro) ErosAntEros (teatro) Perypezye Urbane, ESPRESSIONI (estratto festival video)  
Mercoledì 27 LUGLIO
Aperitivo, Museo Carlo Zauli Dj set di Marco Samorè (musica) Talk: Più che umano (conferenza)
Luoghi del festival e indirizzi
MIC – Viale Alfredo Baccarini, 19 MUS.T Museo Territorio – Via Zanelli 4 Museo Carlo Zauli – Via della Croce 6 Biblioteca Comunale Manfrediana – Via Manfredi 14 Ex Chiesa di S. Giuseppe, adiacente Palazzo Esposizioni – Corso Mazzini 94 Teatro Masini – Piazza Nenni 3 Casa del Teatro – Via Oberdan, 7A
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.