Giovane Notturno – Episodio I “Solitudine” | 20.10.2019

Giovane Notturno – Episodio I “Solitudine” | 20.10.2019

“Giovane Notturno / Episodio 1 -Solitudine” è incentrato su una figura femminile che abita un ambiente tecnico e freddo. La penetra inevitabilmente, s’insinua nella carne, la trasforma.

Nella solitudine avverte un disagio a cui non sa dar nome e origine. Si getta, così, in una ricerca frenetica senza scopo e senza senso per cadere, infine, estenuata nella notte. Una notte di risveglio che le donerà nuovi occhi e il diritto di essere guerriera.

 

Ideazione e Coreografia Aristide Rontini

Danza Miriam Cinieri

Luci Simone Fini

Musiche Fryderyk Chopin, Alva Noto, LCD Soundsystem

Produzione Associazione Culturale Nexus

Con il sostegno di Altri Balletti

Promosso da Comune di Imola, Assessorato alla Cultura e alla promozione della Citta’, Musei Civici di Imolae Teatro Comunale di Imola Ebe-Stignani

In collaborazione con Emilia Romagna Teatro per la residenza a Villa Pini


Domenica 20 ottobre

ore 19:00, presso Casa del Teatro

danza


 

ARISTIDE RONTINI ha iniziato il suo percorso artistico in campo teatrale. Nel 2010 si diploma alla Rotterdam Dance Academy. Ha danzato per Conny Janssen Danst, Micheal Schumacher, Georgh Reischl, Candoco Dance Company, Alessandro Carboni, Simona Bertozzi, Balletto Civile, Angelica Liddell, Carl Olof Berg, Alessandro Schiattarella e Vahan Badalyan. Ha creato “It moves me”, “Giovane Notturno” e “Alexis”. Nel 2016 e nel 2018 viene selezionato alla “Vetrina della Giovane Danza d’autore”. Nel 2016 ha completato i suoi studi sulle pratiche di danza di comunità presso il Centro Mousikè. Ha realizzato i progetti di danza di comunità “Dancing like Yves”, “Ai margini del cuore” e “Mimesi”. E ‘ stato coinvolto nei progetti europei di danza inclusiva “Impart” e “Moving beyond inclusion”.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.