ESPRESSIONI FILM FESTIVAL | DAL 27.08.2020 AL 06.09.2020

ESPRESSIONI FILM FESTIVAL | DAL 27.08.2020 AL 06.09.2020

27 agosto-6 settembre @ MIC, schermi su Corso Baccarini

ESPRESSIONI FILM FESTIVAL

rassegna di video danza

 

ODE TO THE LIGHT

di Gian Luca Zoli

riprese e editing Andrea Bosi (Flatmind)

con Paola Ponti

durata 2’ 57’’

Il lavoro nasce dalla volontà di avvicinare le arti: in questo caso architettura e danza contemporanea.

Troppo spesso e da anni l’architettura viene raccontata attraverso immagini e video autoreferenziali in cui il corpo è escluso e non solo fisicamente ma anche emotivamente. Anche la danza, specie quella contemporanea, vive in una bolla, ancora percepita come per addetti, per specialisti.

Un recente lavoro di riqualificazione di un edificio di campagna a Faenza (RA) fa da sfondo all’interpretazione originale dell’uso dello spazio attraverso una performance. L’architettura riacquista il suo ruolo di contenimento di corpi in movimento e attraverso il corpo gli viene restituita la scala, l’unità di misura, il modulo di riferimento.

 

EVITIAMO NELL’ARIA

Corpi che ribaltano il possibile in immaginario 

con Chiara Gamberini e Giacomo Marinaro

Produzione: 2018, settembre – Italia

Coreografia, Soggetto e Regia: Chiara Gamberini

DoP, Regia e Montaggio: Emiliano Camporesi

Musica Originale: Luca Maria Baldini

Realizzazione presso: Case del Vento, Italia 2019©

Ultima sfida del nostro comporre. Parte dal corpo nella sua solitudine esistenziale, al margine di un incontro tanto presente quanto latente, circolare, lento, necessario. Una decadenza di reciproci rimandi, corpi che fungono da casse di risonanza e ribaltano il possibile in immaginario. Spazio virtuale di relazione “palpabile” a chi abbia occhi per vederlo. SPIRITO ORIGINARIO Compagnia di danza contemporanea, mediamente eversiva a sfondo sentimentale. Il sentimento è ancora lo stesso del primo incontro, avvenuto tra esperienze lontanissime incrociatesi in un luogo, insieme alle loro diverse capacità espressive. Queste hanno dato vita a una serie di performance costruite in luoghi e spazi diversi per superare l’equazione tra identità e limite.

 

TO KANOKO, TO PAOLA

Una creazione di Kanoko Tamura e Paola Ponti 

Questo video è l’estratto di un progetto più ampio realizzato durante il periodo di chiusura. Il progetto si concretizza in uno scambio di lettere tra le interpreti Kanoko Tamura (residente in Spagna, Madrid) e Paola Ponti (residente in Italia). Attraverso il video, le immagini, i suoni, le parole scelte, i tempi delle inquadrature, Kanoko e Paola cercano di raccontare l’una all’altra il proprio stare in questa esperienza di chiusura, tra le mura domestiche. Le due performer si conoscono e collaborano da tempo grazie a questo metodo ispirato allo scambio epistolare, che nel tempo sono diventate video lettere. Ognuna sceglie di declinare la voglia di condividere con l’altra l’esperienza e quanto ha vissuto la sua vita, utilizzando il proprio linguaggio espressivo del corpo, della voce, della scelta delle immagini. Le artiste hanno utilizzato l’app DanceMe di come area di scambio, un progetto Perypezye Urbane. Gli 8 video che compongono questa finestra di dialogo sono visibili sull’app DanceMe. DanceMe è un’app in cui i ballerini sviluppano una coreografia all’interno della “sala prove virtuale” visibile agli utenti, il pubblico futuro. DanceMe UP esiste grazie al supporto del Programma Europa Creativa dell’Unione Europea. #CreativeEuropeAtHomeDanceMeUP con il sostegno del Programma Europa Creativa dell’Unione Europea.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.