DENTRO IL TERZO PAESAGGIO | 04.09.2020

DENTRO IL TERZO PAESAGGIO | 04.09.2020

venerdì 4 settembre // ore 18:00 @ MIC Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza

 

talk – confronto

Dentro il Terzo Paesaggio. Il nuovo paradigma della contemporaneità

progetti ed esperienze a confronto

Rete Almagià, Giorgia Severi, Giacomo Gaudenzi e Lucio Angelini 

 

Spunto di partenza per il confronto sarà il progetto Appunti per un Terzo paesaggio, il progetto di Almagià-rete di Associazioni ispirato al pensiero del paesaggista francese Gilles Clément, sostenuto da Regione Emilia Romagna e Comune di Ravenna (Assessorato alle Politiche Giovanili e Cultura). Giunto alla quinta edizione, prosegue nella raccolta e nella costruzione di nuovi luoghi, connettendo paesaggio, natura, comunità e cultura, a partire dalle esperienze più liminali e sperimentali, privilegiando un approccio multidisciplinare, tra storytelling e storydoing, attraverso mostre, opere-ambiente, narrazioni, workshop, tra arti visive, performative, rigenerazione urbana, architettura. Negli Appunti il governo/sgoverno è in apparenza caotico ed entropico, accoglie la diversità culturale, la sperimentazione, usa l’errore come base di partenza, come riflessione sul limite, sulle possibilità di costruire nuovi orizzonti e nuove pratiche di comunità.

Tra gli Appunti 2020 un’azione speciale è quella pensata all’interno degli eventi dedicati alle celebrazioni Dantesche e selezionata dal Bando Dante 2020 dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna: Giunco, un progetto di lavoro che, ispirato alla pianta scelta da Dante come simbolo dell’Umiltà, mette al centro delle progettualità il valore del processo creativo e il coinvolgimento di diversi sguardi critici e d’autore, in una prospettiva di radicamento e di connessione multidisciplinare, con uno sguardo allargato alla relazione uomo-natura nella contemporaneità. I protagonisti della residenza artistica/processo sono l’artista visiva Giorgia Severi, il musicista Giacomo Gaudenzi e la coreografa e danzatrice Paola Ponti, con curatela di Sabina Ghinassi e Selina Bassini.

Al talk saranno presenti le curatrici Selina Bassini e Sabina Ghinassi, l’artista visiva Giorgia Severi, il musicista Giacomo Gaudenzi e il Dirigente del Settore Territorio dell’Unione della Romagna Faentina Lucio Angelini.

 

LUOGHI

in presenza presso MIC Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza // Viale Baccarini 19

in diretta Facebook sulla pagina WAM! Festival

 

DURATA

45 minuti

QUESTO EVENTO È GRATUITO E ACCESSIBILE A UN NUMERO LIMITATO DI SPETTATORI.

Clicca qui per riservare il tuo posto.

Nel rispetto delle norme anti Covid-19, è obbligatorio indossare la mascherina.

 

Almagià- Rete di Associazioni o Rete Almagià nasce nel 2004 dall’unione di un gruppo di associazioni culturali di Ravenna, affermate sul territorio per le attività svolte nello scouting, nella ricerca e nella sperimentazione artistica. Ne fanno parte: Asja Lacis ricerca e sperimentazione teatrale, Cantieri promozione della cultura della danza contemporanea, Casa delle Marionette promozione del teatro di figura tradizionale e contemporaneo, Norma promozione della cultura musicale fra i giovani, Quartetto Quartetto Fauves valorizzazione della musica colta e creazione di un nuovo pubblico, RavennArte arti visive con particolare riferimento al mosaico. Rete Almagià è un’esperienza innovativa che è riuscita a costruire un orizzonte di indagine e produzione che parte dall’infanzia e, attraverso l’adolescenza, arriva all’età matura attraverso esperienze creative, culturali e artistiche multidisciplinari. Nei progetti di rete ogni socio porta la sua competenza, arricchendoli con sperimentazioni, sguardi ed esperienze differenti.

www.retealmagia.org

Selina Bassini dal 1996 è socia fondatrice dell’Associazione Cantieri Danza di Ravenna partecipando alla sua costituzione e assumendone la co direzione-artistica. Oggi per Cantieri si occupa della curatela dei Festival a progetti diffusi nel territorio regionale e nazionale. Fra questi “Lavori in Pelle”(divenuto poi Vetrina della Giovane Danza d’Autore) e il “Festival di Danza Urbana e d’Autore Ammutinamenti” di Ravenna. Coordina Anticorpi Emilia Romagna, rete di rassegne, festival e residenze creative, Regione, da cui è nato il Network Anticorpi XL, prima rete italiana dedicata alla giovane danza d’autore.

https://www.cantieridanza.it

Lucio Angelini, architetto, si è sempre occupato di progettazione urbanistica e regolamentazione edilizia presso il Comune di Faenza ed altri enti pubblici, dedicandosi anche al tema del paesaggio sotto il profilo amministrativo e della pianificazione territoriale. Dal 2020 è Dirigente del Settore Territorio dell’Unione della Romagna Faentina.

Giorgia Severi http://www.giorgiaseveri.com

Giacomo Gaudenzi https://www.quartetandfriends.net/portfolio/quartetto-fauves/

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.