Come va a pezzi il tempo | 18/19/20.10.2019

Come va a pezzi il tempo | 18/19/20.10.2019

Lo spettatore entra in una casa disabitata da poco.

Ogni cosa è ancora al suo posto e il tempo sembra essersi fermato.

Ma quella casa è stata vissuta ed è carica di segni che a poco a poco iniziano a parlare.

Dal silenzio riaffiorano ricordi, momenti differenti, legati eppure distanti. Le porte, le stanze, gli oggetti, gli odori raccontano una storia, evocano le persone che hanno abitato quel luogo, le chiamano a ripetere scene già vissute.

E’ una storia ridotta in pezzi, come la memoria di una vita, come un sogno ripercorso con la mente al risveglio. E’ l’ultimo canto di un luogo prima che il tempo lo faccia lentamente decadere.

“Le cose belle giungono a un certo punto e poi cadono e svaniscono, esalando memorie mentre si distruggono”. (Francis Scott Fitzgerald)

 

di e con Alessandra Crocco e Alessandro Miele

Produzione Progetto Demoni, Capotrave/Kilowatt, Infinito srl.


venerdì 18 ottobre, ore 17,00-18,00-19,00-21,00-22,00

sabato 19 ottobre, ore 15,00-16,00-17,00-18,00-19,00

domenica 20 ottobre, ore 15,00-16,00-17,00-18,00-19,00

presso R&B Bartè 

teatro


 

ALESSANDRA CROCCO e ALESSANDRO MIELE fondano nel 2012 la compagnia PROGETTO DEMONI realizzando come autori e attori due lavori ispirati a Dostoevskij: le performance site-specific Demoni – Frammenti e lo spettacolo Fine di un romanzo. Nel 2017 debutta al Napoli Teatro Festival lo spettacolo Lost generation sulla vita e le opere di Zelda e Francis Scott Fitzgerald. Crocco e Miele sono ideatori de La rivoluzione dei libri – gruppi segreti per la rieducazione degli adulti, un progetto di promozione della lettura nato a Lecce e riproposto nel 2019  al Napoli Teatro Festival Italia, e di Ultimi Fuochi Festival, rassegna di teatro al tramonto in luoghi naturali segreti del Salento. L’ultimo spettacolo di Progetto Demoni è Come va a pezzi il tempo, una performance per pochi spettatori alla volta ambientata in un appartamento che ha debuttato nel luglio 2018 a Kilowatt Festival.

 

www.progettodemoni.it

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.