COME FARÒ A SOLLEVARTI/SENZA BRACCIA | 12.09.2021

COME FARÒ A SOLLEVARTI/SENZA BRACCIA | 12.09.2021

domenica 12 settembre // 18:00 @ Piazza Rampi // Faenza 

 

performance partecipativa, poesia, danza

 

Come farò a sollevarti/senza braccia 

a cura di Francesca Gironi 

musica di Luca Losacco 

con le voci e i gesti dei partecipanti 

e la danza di Annalì Rainoldi

 

laboratori di trasmissione e performance partecipativa, in collaborazione con WAM 

 

Nei mesi di marzo e aprile 2021, ho indetto una call pubblica per raccogliere i gesti e le testimonianze delle  persone: gesti di cura di sé e del mondo che hanno accompagnato l’assenza dell’altro durante questo periodo  emergenziale. I gesti con i quali abbiamo sopperito a una mancanza, alla solitudine, all’asfissia nel chiuso delle  case. Gesti di gioia nelle riconciliazioni, anche quelle con lo spazio aperto, gesti accompagnati dal silenzio delle  strade vuote, dal risveglio della natura in nostra assenza. 

Ho creato un archivio da cui attingere per una danza rituale e collettiva. 

Con le voci di tutti e i vostri gesti, fino ad ora trattenuti, ho composto una poesia muta, una frase danzata, un rituale  di danza partecipata, una coreopoesia che danzerò insieme al pubblico di Wam Festival. Siete tutti invitati a partecipare ai laboratori di trasmissione della danza il giorno che precede la performance. 

 

Foto di Nicola Bernardi

 

La visione di cura all’interno di questo lavoro 

È possibile prendersi cura senza contatto? Questa è la domanda che mi ha mosso nel comporre una serie di testi  indirizzati a una bambina. La stessa domanda muove questo lavoro in cui il gesto di cura senza un destinatario  diventa gesto astratto, segno, utopia di sopperire al vuoto dell’altro con un’azione simbolica, di scrittura fisica e  poetica. 

Laboratorio di trasmissione del gesto per
Come farò a sollevarti / senza braccia

LUOGHI

Piazza Rampi // Faenza

 

DURATA

20 minuti

Per chi desiderasse prendere parte al laboratorio di trasmissione del gesto e partecipare alla performance Come farò a sollevarti / senza braccia, indichiamo di seguito giorni e orari:
Sabato 11 settembre
12.00 – 13.00 laboratorio gruppo 1
14.00 – 15.00 laboratorio gruppo 2
15.30 – 16.30 laboratorio gruppo 3
Domenica 12 settembre
14.00 – 16.30 prova generale con tutti i gruppi
18:00 Piazza Rampi, performance

 

Per scegliere il giorno e l’orario, scrivete a prenotazioniwamfestival@gmail.com

 

EVENTO GRATUITO CON PRENOTAZIONE CONSIGLIATA accedendo alla piattaforma Eventbrite

PER INFO prenotazioniwamfestival@gmail.com

 

Francesca Gironi è nata ad Ancona. Danzatrice e poeta, attiva nella scena della poesia performativa, esplora il confine tra danza e poesia. Ha pubblicato due raccolte di poesie: Il diretto interessato (Marco Saya Editore 2021, Premio Bologna in Lettere) e Abbattere i costi (Miraggi, 2016). Con la raccolta inedita A è finalista al Premio Nazionale Elio Pagliarani. Nel 2019 vince il premio Europa in Versi, Sezione Spoken Word. Nel 2017 è stata ospite del Festival Spoken Word Madrid. Con CTRL ZETA, performance di poesia e danza, vince il premio CROSSaward 2017. Da sempre interessata all’interazione tra i linguaggi, ha collaborato con coreografi, video maker, fotografi e musicisti. Le sue videopoesie sono state selezionate in contesti di videopoesia e videodanza. Con le sue performance è stata ospite di festival di poesia, di danza contemporanea e residenze artistiche. 

http://www.diadi.org/news.php 

https://www.facebook.com/francesca.gironi.96 

https://www.instagram.com/francescagironi/?hl=it

 

foto Nicola Bernardi

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.